Attività per diversamente abili

La Gico Società Cooperativa Sociale è ubicata a Trentola Ducenta (Ce), un centro della Provincia di Caserta a poca distanza da Aversa.

Il centro sociale Polinfunzionale per Disabili è collocato nel Complesso della Piccola casa della Divina Provvidenza- Cottolengo di Trentola Ducenta. Lo stabile, di recente costruzione, dispone di ingresso autonomo dai restanti servizi offerti dal Cottolengo. È una struttura, come indicato nel DPGRC n° 16 del 23/11/2009, destinata a fornire servizi di accoglienza e assistenza a persone disabili che necessitano di sostegno e aiuto nello svolgimento di alcune attività della vita quotidiana in relazione ad un livello di autonomia ridotto a causa di problematiche di natura fisica, neurologica e comportamentale.

Il tipo di accoglienza del Centro consente alla persona disabile di trascorrere delle ore diurne in un luogo capace di offrire risposte adeguate alle sue esigenze, offrendo al tempo stesso anche un supporto alla sua famiglia.

Il Centro Polifunzionale per disabili si colloca all’interno di una rete di servizi offerti dall’ambito sociale C8 del territorio; ha pertanto come interlocutori tutti coloro che partecipano al mantenimento del benessere delle persone disabili. I familiari, i volontari, le associazioni dedicate ai malati in genere, il medico di medicina generale, i servizi sociali comunali, i servizi Sanitari ASL di appartenenza, l’Rsa Cottolengo a cui è adiacente e con cui condivide gli ampi spazi dedicati ai giardini e spazi comuni esterni.

 Il Centro Polifunzionale per Disabili “Le perle preziose” è una struttura educativa e sociale finalizzata alla valorizzazione della persona con disabilità attraverso l’elaborazione di progetti individualizzati. Le attività proposte sono funzionali ad uno sviluppo e potenziamento delle capacità comunicative e relazionali della persona diversamente abile. Proprio per tali motivi, si terrà conto delle potenzialità di ogni persona in carico, in ordine ai seguenti aspetti:

  • Cognitivo;
  • Affettivo–relazionale;
  • Linguistico;
  • Sensoriale;
  • Motorio-prassico;
  • Neuro-psicologico;
  • Autonomia personale e sociale.

Il nostro lavoro sarà improntato sui seguenti principi fondamentali: eguaglianza – imparzialità – diritto  di scelta – continuità – partecipazione – efficienza ed efficacia.

RICETTIVITA’

Massimo 30 utenti

ATTIVITA’

Gli utenti sono indirizzati alle attività di tipo occupazionale – laboratoriale, in gruppi di massimo n. 10 unità in maniera funzionale al singolo Progetto Educativo Individuale (PEI) redatto dal gruppo di presa in carico globale del soggetto.

Condividi